4.7

Sezione 4: Sviluppatori

Q 4.7: Posso usare JavaScript, ActiveX, ecc in file XML?

Non nel file XML in sé, ma attraverso un foglio di stile.

 

Questo dipenderà da che tipo di infrastruttura implementerà il browser dell’utente. XML riguarda la descrizione dell’informazione; i linguaggi di scripting e i linguaggi per le funzionalità incorporate sono software che permettono la manipolazione dell’informazione da parte dell’utente, quindi questi linguaggi normalmente non hanno nulla a che fare come i file XML in sé, ma in fogli di stile come XSL e CSS, e file di script per Javascript ecc., dove può essere aggiunto e generato HTML.

XML in se fornisce un modo di definire il markup necessario per l’implementazione dei linguaggi di scripting: essendo uno standard neutrale non incoraggia né scoraggia il loro uso, e non preferisce un linguaggio sopra un altro, quindi è possibile usare markup XML per memorizzare il codice di programma, da dove può essere recuperato da (per esempio) XSLT e riespresso in un elemento  script HTML.

L’incorporazione di script server-side, come PHP o ASP, può essere usato con il server rilevante per modificare il codice XML al momento, mentre il documento viene servito, proprio come con HTML. Gli autori dovrebbero sapere, tuttavia, che lo scripting server-side incorporato potrebbe voler dire che il file così memorizzato non sia XML valido: diventa valido solo quando elaborato e servito, quindi bisogna fare attenzione quando si usano editor di convalida o altri software per gestire tali file. Una soluzione migliore sarebbe usare una soluzione per servire XML come Cocoon.

Se hai bisogno di incorporare script in una pagina web che stai generando con XML, devi assicurarti che i due caratteri markup < e & siano sfuggiti rispettivamente come &lt; e &amp;, o che ogni contenuto di script sia racchiuso in una Sezione CDATA in modo da non essere visto come markup.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *