5.2

Sezione 5: Appendici

Q 5.2: Fino a dove ci spingeremo?

Verso l’infinito e oltre!

 

Gestire un’infrastruttura di ricerca su questo FAQ ha prodotto alcuni risultati interessanti dalle notifiche sia delle corrispondenze e non corrispondenze. Sesso è sceso al 10° posto.

  • La richiesta più frequente (5% in tutto) è ora composta da caratteri singoli, sia nomi di entità di caratteri o valori numerici, o uno dei caratteri markup (<o &).
  • Nei mesi recenti la seconda categoria più grande si è stabilizzata sulla parola dtd(3%).
  • Al terzo posto troviamo CDATA con il 2% (non c’è da stupirsi dato che è molto abusata).
  • Pari al quarto posto troviamo XSD e XSL, nessuno dei quali è trattato in dettaglio qui dato che hanno il proprio FAQ.

Le parti divertenti si trovano alla fine, come utenti di Broomfield, CO, che hanno scritto ‘Come faccio ad analizzare un telefono per capirlo meglio?’ (Smontarlo sarebbe un inizio); uno dalle Filippine voleva sapere come ‘descrivere le cinque interazioni fondamentali fra raggi-X e raggi Gamma con la materia’ (prova DS9); uno da Culver City, CA, ha chiesto ‘in che modo gli organismi echinodermi sono diversi dagli invertebrati minori?’  (come se mi importasse?); e uno da Lexintong, KY, che ha chiesto ‘Come aggiungo due capi di testo?’ (Non lo so, d00d, come moltiplico lattuga e cetrioli?).

Date: Fri, 09 Jul 1999 14:26:17 -0500 (EST) From: The Internet Oracle <[email protected]> Subject: The Oracle replies!To: <address-removed> X-Planation: X-Face can be viewed with ftp.cs.indiana.edu:/pub/faces.  The Internet Oracle has pondered your questiondeeply. Your question was:  > Oh Oracle most wise, all-seeing and all-knowing, > in thy wisdom grant me a response to my request: > > Is XML really going to cut the mustard?  And in response, thus spake the Oracle: Well, since XML is a subset of SGML, and SGML has a <cut mustard> tag, I’d have to say yes. You owe the Oracle a B1FF parser.

Per i lettori curiosi su SGML:

<!element cut - o empty>
<!attlist cut mustard (mustard) #required> 
<!-- 🙂 --> 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *